Un omaggio alla cultura dei food truck

Pubblicato in tedesco, «Food Truck Kitchen: storie e ricette originali» presenta il vivace panorama dei food truck in Svizzera. Nato da un’idea delle food photographer Sasa Noël e Heike Grein, il libro presenta originali idee gastronomiche in maniera... deliziosa!

In primo piano, però, non vi è solo il cibo, ma anche i volti che si nascondono dietro ai food truck: persone con storie originali e diverse tra loro proprio come i colorati furgoncini in cui cucinano; spesso partite da un lavoro completamente diverso, che hanno abbandonato carriera e sicurezze per inseguire il sogno della loro vita. Con il coraggio e la passione che li contraddistinguono, possono essere considerati gli iniziatori di una cultura gastronomica urbana dal carattere estremamente trasversale. Con interessanti reportage, bellissime immagini e oltre 50 ricette originali tutte da provare, il libro vuole essere un omaggio a questi coloratissimi furgoncini, al coraggio imprenditoriale e a una cultura gastronomica aperta sul mondo.

In attesa che possiate sfogliarlo, FOOBY vi presenta in esclusiva tre di questi progetti e, per ciascuno di essi, una delle ricette che lo hanno reso famoso.

The Green Van Company: Whisky & Cheese

Per Luca cucinare è una passione di famiglia: suo padre, di origini italiane, era un cuoco eccezionale. In cucina, però, a Luca mancano il contatto diretto con la gente e il senso di libertà. Così un giorno, in una campagna francese, vede un vecchio furgone Citroën. Senza pensarci troppo, lo compra e, con in testa l’idea di un food truck con cui vendere cibo in strada, comincia a restaurarlo. Compito alquanto complesso, se si pensa che per trovare gli interni, dopo numerose ricerche, Luca arriva fino in Spagna. Ed ecco realizzato il sogno di una vita: cucinare tra la gente ed essere sempre in giro.

I clienti apprezzano non solo la sua simpatia, ma ovviamente, anche l’ottimo cibo a prezzi accessibili; Luca sceglie ingredienti freschi della regione e riesce a combinarli in maniera assolutamente sorprendente. Il suo originalissimo Whisky Burger e le cheesecake, sempre diverse, sono amatissimi a Losanna e ovunque Luca arrivi con il suo furgoncino.

The Green Van Company / Luca Arzenton / www.thegreenvan.ch 

«Cow Boy» un burger con bacon, formaggio e cipolle arrostite
Il ricco «Cow Boy» si può preparare anche a casa.
Luca e il suo furgone Citroën: «The Green Van Company»
Per festival, matrimoni o eventi aziendali, Luca e il suo furgoncino verde sono l’ideale per far felici proprio tutti.

The Lunch Box: Made with love

Oktay e Nando accolgono con il sorriso sulle labbra i clienti che si presentano al loro furgoncino, costruito tra l’altro, da loro stessi. Molti lavorano nelle vicinanze, altri invece vengono da lontano per assaggiare i fantastici cevapcici nel pane Lepinja, proprio come vuole la tradizione, la cui fama ormai li precede. La ricetta di queste polpettine di carne macinata alla griglia viene proprio dalla mamma di Oktay, e anche la variante vegetariana è ormai apprezzatissima. Qualcuno si ferma da Lunch Box per fare due chiacchiere con i proprietari anche senza consumare: del resto Berna è relativamente piccola e ci si conosce un po’ tutti.

Oktay lavorava come commesso in un negozio di alimentari, ed è proprio lì che si è accorto quanto sia diffusa l’abitudine di consumare cibo poco sano, da fast food. È così che con il suo amico d’infanzia Nando nasce l’idea di contrastare questo fenomeno, con un food truck che offrisse pasti sani e allo stesso tempo gustosi. Il progetto è diventato realtà e da allora Oktay e Nando girano in tutta Berna con il loro furgoncino e i loro leggendari cevapcici. 

The Lunchbox / Nando Portmann, Oktay Kureyshi / www.thelunchbox.ch 

Il food truck «The Lunch Box» di Oktay Kureyshi e Nando Portmann.
Ogni giorno in un posto diverso: Oktay e Nando con il loro furgoncino «The Lunch Box».
Il food truck «The Lunch Box» di Oktay Kureyshi e Nando Portmann.
Il food truck «The Lunch Box» di Oktay Kureyshi e Nando Portmann.

De Palma: una marcia in più

853 844 piatti cucinati, 6793 chilometri percorsi, 599 cocktail preparati e 1 bicchiere rotto: l’impressionante bilancio della carriera di Stefania.

Cuoca di professione con radici mediterranee, Stefania è la proprietaria del «De Palma». Dopo un apprendistato da «Les Amis» a Berna, la città in cui è nata, Stefania lavora per cinque anni in Spagna in un ristorante con due stelle Michelin. Tornata in Svizzera, acquista un'Ape Piaggio e, trasformandola in food truck, realizza il suo sogno.

Stefania è la prima persona a stupirsi per essere riuscita a fondare un’azienda tutta da sola, ma nel frattempo con i suoi piatti freschi di stagione è richiestissima, anche come servizio di catering.

Prepara tutto con le sue mani e al resto ci pensa il suo furgoncino che sembra uscito direttamente da un film di mafia per lo stile un po’ noir e le due ossa incrociate sul logo: anticonformista, proprio come la sua cucina.

De Palma / Stefania de Palma / www.de-palma.ch 

Una deliziosa pita di «De Palma».
In basso trovate la ricetta del pane pita da farcire.
Stefania de Palma, orgogliosa proprietaria dell’omonimo food truck bernese.
Stefania de Palma, orgogliosa proprietaria dell’omonimo food truck bernese.

Noël & Grein

Heike Grein è una grafica e illustratrice free lance con la passione per la cucina e gli eventi gastronomici, che organizza in prima persona. Dopo aver studiato a Zurigo e Londra ha lavorato per la televisione svizzera SRF.

Sasa Noël lavora come grafica, fotografa e illustratrice free lance. Fondatrice dell’atelier grafico «Sasart», espone regolarmente le sue opere e i suoi progetti artistici in Svizzera e all’estero.

Insieme, nel 2013 hanno fondato «Noël & Grein», azienda che propone food styling e food photography, grafica e illustrazioni per pubblicazioni cartacee e online.

Il loro libro, «Food Truck Kitchen» è stato pubblicato in tedesco nella primavera 2017 dalla casa editrice AT-Verlag: at-verlag.ch

 

Le autrici del libro «Food Truck Kitchen: storie e ricette originali»: Sasa Noël e Heike Grein
L’idea di questo bellissimo progetto editoriale è di Sasa Noël e Heike Grein, food photographer

0 commenti

Commento sui social come:
La prima volta che scrivi un commento su Fooby seleziona un soprannome.

Il tuo commento è stato salvato e sarà pubblicato a breve.

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!

Qualcosa è andato storto durante il salvataggio!