La scorzonera: tutto quello che c’è da sapere

La scorzonera di Spagna, un amato ortaggio invernale diffuso in Europa e in Asia, appartiene al genere di piante Scorzonera, della famiglia delle Asteracee. Questa pianta erbacea presenta la cosiddetta radice a fittone, commestibile e dalla forma tipicamente allungata, simile a quella della rapa. Il nome si deve probabilmente alla spessa buccia che la ricopre. Sotto questo strato superficiale si nasconde la sua polpa, bianca e delicata.

La scorzonera di Spagna è originaria appunto della Spagna e si è diffusa poi, a partire dal XVII secolo, in Europa centrale. Questa radice predilige terreni argillosi e sabbiosi. Se desideri coltivale la scorzonera nel tuo giardino, al momento della raccolta, bada a non danneggiare o spezzare le lunghe radici sottili, causando la fuoriuscita della linfa bianco latte e facendo essiccare la radice rapidamente. Nonostante la scorzonera priva della scorza esterna possa ricordare l’aspetto degli asparagi, ha un sapore del tutto diverso, piuttosto dolce e aromatico. La consistenza ricorda invece quella delle carote.

Food Facts Food Facts

La scorzonera 

Famiglia Scorzonera (Asteracee)
Calorie 54 kcal per 100 g
Valori nutrizionali 2,1 g di carboidrati, 18,3 g di fibre, 0,4 g di grassi, 1,4 g di proteine per 100 g
Stagionalità da ottobre ad aprile
Conservazione nel cassetto delle verdure del frigorifero, oppure in cantina a una temperatura di 10, massimo 12 °C
Durata da 1 a 3 settimane

Consigli per conservare la scorzonera correttamente

Le radici di scorzonera possono essere conservate per settimane se intatte. Una cantina fresca è la soluzione ideale per preservare a lungo la fragranza delle radici: se riposte in una cassetta di legno ricoperta di sabbia o di terra, queste possono essere conservate fino a 3 settimane. In alternativa puoi riporre la scorzonera nel cassetto delle verdure del frigorifero: dopo aver lavato le radici, avvolgile in un foglio di giornale o in un panno inumidito, in modo da conservarle per circa una settimana.

Come preparare la scorzonera nel modo giusto

Se desideri cucinare la scorzonera, puliscila prima accuratamente. Con l’aiuto di uno spazzolino lava meticolosamente la scorza esterna sotto il flusso dell’acqua corrente fino a che non avrai eliminato tutti i residui di terriccio e di sabbia. Successivamente procedi a pelare la scorzonera, utilizzando semplicemente un pela asparagi. La linfa lattiginosa che fuoriesce dall’ortaggio è simbolo di freschezza, ma è viscosa e tende a macchiare le mani. Per questo, sarebbe meglio utilizzare dei guanti da cucina per pelare le radici.  

Per evitare che la scorzonera pelata diventi di uno spiacevole colore brunastro, immergila subito in una soluzione di acqua e limone o di acqua e aceto, in modo da poterla servire quando è bianca e appetitosa. Anziché pelare la scorzonera cruda, puoi eventualmente adottare una soluzione più comoda: dopo aver lavato le radici, falle sbollentare per circa 20 minuti, aggiungendo all’acqua una presa d’aceto. In seguito, passale velocemente sotto un getto di acqua fredda: così potrai rimuovere la buccia senza difficoltà, evitando anche di macchiarti le mani.

La scorzonera: ricette raffinate per un’esplosione di sapori

Gli ammiratori della scorzonera preparano questo ortaggio allo stesso modo degli asparagi: fanno bollire i gambi, oppure li cuociono al vapore, e poi li condiscono con abbondante salsa olandese, accompagnando il tutto con patate, prosciutto o una cotoletta sottile. In realtà, puoi preparare la scorzonera anche in tanti altri modi: soffritta, ad esempio, si sposa benissimo con la pasta o con il riso. Tagliata a listarelle e fritta, è un’ottima alternativa alle patatine, delicata e povera di carboidrati; frullata, invece, diventa una deliziosa vellutata. Le nostre ricette a base di scorzonera ti faranno venire l’acquolina in bocca e ti daranno la giusta ispirazione.

Ricette adatte

Consigli adatti

Contenuti adatti

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!

culinariaSpeichernFehlgeschlagen