Raphael Tanner
Enoesperta di mondovino.ch

Raphael Tanner

Raphael Tanner

Grazie alla specializzazione da "Weinakadmiker", alla formazione da impiegato di ristorazione e al diploma di sommelier dell'ASSP con esperienza nei ristoranti più esclusivi della Svizzera, Raphael Tanner ha avuto modo di approfondire i lati più nobili e affascinanti della cultura gastronomica. Condividere la tavola, un buon vino e la consapevolezza di una cultura millenaria rendono felice Raphael, lo fanno sentire in comunione con la natura e risvegliano in lui un profondo rispetto per il lavoro dei viticoltori. Per Coop Società Cooperativa, Raphael Tanner è anche esperto di vino & cibo e di cultura della tavola.

«Il piacere a tavola comincia fidandosi del proprio gusto!»

Raphael non solo è una buona forchetta e soprattutto la domenica ama stare a tavola con la famiglia, ma già da bambino aveva una grande passione per la cucina. Ora sperimenta diversi metodi di cottura e prepara il suo piatto preferito, la zuppa di lenticchie, ascoltando musica classica, jazz oppure hip hop old school.

Hai un aiutante preferito in cucina?

Mi piace cucinare da solo. I dolci invece li faccio con mio figlio.

Un "ingrediente segreto" che dà ai tuoi piatti un tocco in più?

Due grandi classici, sale e pepe. Noce moscata e alloro sono due ingredienti a cui non viene dato il giusto riconoscimento.

Il tuo piatto preferito da bambino?

Riz Casimir, cane macinata con cornetti e composta di mele e torta al miele.

Quali alimenti proprio non sopporti?

Le melanzane sott'olio.

Quale piatto o ingrediente hai riscoperto negli ultimi tempi?

Una scoperta recente è l'Arroz Chaufa, una specialità peruviana con riso. Mentre il piatto che ho riscoperto è il salmone al vapore su letto di verdure.

Cosa non può assolutamente mancare in frigorifero?

Latte, burro, drink all'avena o di riso e insalata.

Per chi ti piacerebbe cucinare?

Mi piace farlo per la famiglia e gli amici.

Quale vino non può mancare a casa tua?

Riesling, Champagne e Pinot Noir.

Qual è il tuo Paese di produzione preferito? E perché?

La Francia, per varietà e qualità.

Sughero o tappo a vite?

È indifferente. Quello che conta è il contenuto della bottiglia.

Vino bianco, vino rosso o birra?

Dipende dall'occasione e dal piatto.

Quale vino preferisci per cucinare?

Un vino buono anche da bere.

In genere mi piacciono di più i vini non filtrati, ma non scelgo in base a questo criterio.

Raphael Tanner

Effettua il login!

Accedi subito a FOOBY con il tuo ID Supercard in modo semplice e veloce. Salva la lista della spesa su tutti gli apparecchi e scopri tutti gli altri vantaggi!

La ricetta è stata salvata con successo nella tua lista della spesa su myFOOBY.

Purtroppo si è verificato un errore. Il salvataggio della lista della spesa non è riuscito.

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Rimuovere la ricetta?

Vuoi davvero rimuovere la ricetta dal ricettario attuale?

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!

Novità: non sai cosa cucinare? Swipe & Cook
ti suggerisce ricette in modo del tutto casuale.