Saltare in padella: alcune informazioni

Per essere saltati in padella, gli alimenti devono essere tagliati a pezzetti o a striscioline e poi rosolati per breve tempo. Come il termine suggerisce, questo metodo di cottura prevede che i cibi vengano fatti letteralmente saltare con un movimento oscillatorio della padella. Questo movimento assicura che i cibi si scottino brevemente su tutti i lati.

Consiglio FOOBY Consiglio FOOBY

Consigliamo di utilizzare una padella apposita per saltare i tuoi cibi; generalmente questa dovrebbe essere in ghisa e con i bordi alti, in modo da mantenere il calore più a lungo ed evitare che le pietanze, saltando, cadano fuori. Un fondo spesso ti assicura inoltre una buona conduzione di calore, importante per rosolare al meglio i cibi. Puoi utilizzare anche un wok, a meno che tu non disponga di una sauteuse, tipo di padella dal nome che deriva dal termine francese «sauter» che significa, per appunto, «saltare».

Saltare in padella: «less is more»

Comincia innanzitutto sminuzzando gli alimenti che desideri cucinare. Versa quindi un filo d’olio o del burro chiarificato in padella. Nella scelta dell’olio, prediligi quelli con un punto di fumo più alto. A questo punto, aggiungi tutti gli alimenti che vuoi saltare, come ad esempio carne o verdure, facendo attenzione a non metterne troppi: idealmente dovresti coprire con il cibo solo il fondo della padella per non appesantirla troppo e per evitare che i tempi di cottura si allunghino.

Saltare in padella: il trucco è nel polso

Quando fai saltare le tue pietanze in padella, devi esercitare un’oscillazione uniforme: il segreto sta nel muovere il polso facendo scivolare i cibi verso il bordo per poi farli saltare verso di te con un movimento deciso e far sì che, infine, ricadano al centro della padella, in modo che si cuociano da tutti i lati. Quando saranno pronti, potrai condirli a piacimento.

Quali alimenti si possono saltare in padella?

Questo tipo di cottura non è adatto per tutti i cibi. La carne macinata, ad esempio, va rosolata a lungo, in modo da eliminare con certezza batteri come quello responsabile della salmonellosi. In generale andrebbero saltati solo gli alimenti freschi. Oltre ai bocconcini di pollo e tacchino, anche la selvaggina si presta ad essere saltata in padella, in quanto si rosola facilmente e richiede poco tempo per essere cotta. Anche i funghi, in particolare i finferli saltati in padella sono una vera delizia.

Legare gli alimenti

Oltre alle preparazioni appena elencate, questo metodo è utile anche per legare alimenti diversi, siano essi carne, pasta o verdure, con burro o altri sughi. Con questa tecnica, infatti, i cibi si mescolano alla perfezione creando gustose combinazioni.

Related Tags

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!