Crauti fatti in casa

Crauti fatti in casa

tempo totale: 576 h 30 min. | preparazione: 30 min.
vegano, senza lattosio, senza glutine
Valori nutrizionali / persone: 68 kcal
, Carboidrati: 9 g
, Proteine: 3 g

Da bambina i crauti non mi piacevano tanto. Temevo le sere in cui li avrei trovati in tavola. Qualche anno fa, però, il mio rapporto con i crauti è cambiato. Improvvisamente hanno iniziato a piacermi. Per di più, ho imparato che i crauti non sono solo buoni, ma anche incredibilmente salutari. La fermentazione, infatti, produce probiotici che hanno un effetto positivo sulla nostra digestione. Io adoro mangiare i crauti preparando coloratissime bowl per il pranzo, ma è possibile gustarli anche in maniera classica, con patate e carote bollite.

Ci vogliono

4 persone

Nota:


Attenzione: se modifichi tu le quantità, la ricetta potrebbe non riuscire alla perfezione. Le quantità e i tempi di cottura degli ingredienti non vengono modificati automaticamente nel testo. Se hai domande sulle quantità di ingredienti per questa ricetta, non esitare a contattare i professionisti culinari di Betty Bossi:

Centro di cucina Betty Bossi
kochen@bettybossi.ch

1 kg cavolo bianco (o cavolo rosso), tagliato a striscioline larghe ca. 2 mm.
20 g sale marino (non iodato)
Acquista ingredienti online

Ecco come fare

Mettere il cavolo e il sale in un recipiente, mescolare bene e impastare fino a quando non uscirà tanto succo (ca. 15 min.). Mettere il cavolo in un vasetto pulito e sciacquato con acqua calda e riempirlo premendo bene in modo che il cavolo sia coperto completamente con il liquido. Appesantire con un sacchetto di plastica pieno d’acqua o di fagioli secchi (il sacchetto rimarrà nel vasetto fino a quando i crauti non verranno consumati). Richiudere il vasetto solo leggermente (non avvitare del tutto il coperchio), in modo da consentire la fuoriuscita del gas che si formerà. Sistemare il vasetto in un recipiente, in quanto il liquido di fermentazione potrebbe fuoriuscire. Lasciare il vasetto in un luogo buio a temperatura ambiente costante (18-21 gradi) per ca. 3 giorni. Trascorsi i 3 giorni, sollevare appena il coperchio per permettere la fuoriuscita del gas che si è formato. Se si percepisce un odore pungente, simile a quello dell’aceto, la fermentazione è in pieno svolgimento.

A quel punto chiudere bene il vasetto e lasciare fermentare in frigorifero per ca. 3 settimane. Importante: aprire il coperchio ogni 2 giorni per consentire la fuoriuscita del gas. Richiudere poi bene il vasetto e riporre nuovamente in frigorifero. Al termine delle 3 settimane i crauti sono pronti e possono essere mangiati crudi o cotti.

Buono a sapersi
Indicazione Non utilizzare in nessun caso sale iodato! Lo iodio inibisce la proliferazione dei batteri acidolattici.
Indicazione Se durante la fermentazione si sviluppa un cattivo odore o si forma della muffa, buttare via immediatamente i crauti!
Suggerimento Utilizzare cavolo bianco e rosso in parti uguali.
Suggerimento Se durante la lavorazione il succo prodotto dovesse essere troppo poco, far bollire 2 1/2 dl di acqua con 1 c.no di sale, lasciar raffreddare e versare sui crauti.
Suggerimento Chi gradisce il cumino può unirne 1-2 c.ni ai crauti dopo la fermentazione.

I nostri consigli

Ricette simili

Effettua il login!

Accedi subito a FOOBY con il tuo ID Supercard in modo semplice e veloce. Salva la lista della spesa su tutti gli apparecchi e scopri tutti gli altri vantaggi!

La ricetta è stata salvata con successo nella tua lista della spesa su myFOOBY.

Purtroppo si è verificato un errore. Il salvataggio della lista della spesa non è riuscito.

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!