Tajine di prugne, cannella e mandorle con orzo e avocado

Tajine di prugne, cannella e mandorle con orzo e avocado

tempo totale: 1 h | preparazione: 1 h
vegetariano, senza lattosio
Valori nutrizionali / persone: 773 kcal
, Grassi: 28 g
, Carboidrati: 102 g
, Proteine: 20 g

Uno dei piatti che più mi ha convinto è la tajine con prugne, cannella e mandorle: la nota dolce della prugna, la verdura che si sfalda in bocca completamente intrisa del sapore delle spezie, le mandorle croccanti tostate e – last but not least – l’immancabile cous cous, danno vita a un piatto incredibilmente appetitoso! Al posto del cous cous, nella mia ricetta utilizzo l’orzo che, oltre al gusto leggermente più terroso, ha anche più mordente. Limetta, arancia e coriandolo restituiscono al piatto la giusta rotondità. Per la preparazione delle tajine si utilizza solitamente molto più olio di quello che riporto nella mia ricetta. L’apporto di grassi sani è dato dalle sottili fettine d’avocado, che danno anche più cremosità al piatto. L’avocado in realtà è solo un optional, ma un must assoluto per chi, come me, ne va pazza.

Ci vogliono

4 persone

Nota:


Attenzione: se modifichi tu le quantità, la ricetta potrebbe non riuscire alla perfezione. Le quantità e i tempi di cottura degli ingredienti non vengono modificati automaticamente nel testo. Se hai domande sulle quantità di ingredienti per questa ricetta, non esitare a contattare i professionisti culinari di Betty Bossi:

Centro di cucina Betty Bossi
kochen@bettbossi.ch

Tajine

90g mandorle sgusciate
1c.no cannella
1c.no curcuma
½c.no cumino romano in polvere
½c.no chili in polvere
½c.no paprica dolce
1pt. di coltello zafferano
1c.no sale dell'Himalaya
1c.no pepe macinato fresco
2 ½c.ni olio di cocco
2 spicchi d’aglio, tritati finemente
1 cipolla rossa, tritata finemente
1 melanzana (ca. 200 g), tagliata a dadini di ca. 1 cm e ½
1 patata dolce (ca. 200 g)
1 zucchina (ca. 200 g), tagliata a dadini di ca. 1 cm e ½
400g zucca (butternuss, ca. 300 g senza buccia), tagliata a dadini di ca. 1 cm e ½
5dl acqua
1 ½ bastoncini di cannella
1c. miele o di sciroppo d'acero
1 ½c. crema di mandorle bianca
200g prugne secche, snocciolate

Orzo

9dl acqua
300g orzo perlato, risciacquato sotto l’acqua fredda
1 ½c. crema di mandorle bianca
2c. succo di limetta
2c. succo d'arancia
1mazzetto coriandolo (o di menta o di prezzemolo), finemente tritato
sale dell'Himalaya, quanto basta
pepe macinato fresco, quanto basta
1 avocado maturo (a piacere)

Ecco come fare

Tajine

Preriscaldare il forno ventilato a 180 °C. Su una placca tostare le mandorle per 10 min., sfornarle, farle leggermente intiepidire e tritarle grossolanamente. In una ciotola mescolare tutte le spezie dalla cannella al pepe. Riscaldare l’olio di cocco a fuoco medio in una tajine o in una casseruola capiente leggermente più profonda, soffriggervi leggermente l’aglio e la cipolla, versare tutte le spezie in una sola volta e cuocere mescolando in continuazione per 1–2 min. Unire la verdura e continuare a cuocere per un altro paio di minuti. Unire l’acqua, le stecche di cannella, il miele, la crema di mandorle e le prugne, mescolare bene, coprire e far cuocere a fuoco medio - basso per 35–45 min. Mescolare di tanto in tanto e, se necessario, aggiungere un po’ d’acqua.

Orzo

Portare a bollore l’acqua (senza sale!). Aggiungere l’orzo e cuocere a fuoco medio per ca. 30 min. Togliere la casseruola dal fuoco, coprire l’orzo e lasciarlo gonfiare per altri 10-15 min. in modo che si cuocia in contemporanea alla tajine. Mescolare la crema di mandorle, il succo di limetta, il succo d’arancia e il coriandolo con l’orzo bollito e condire.

Dimezzare l’avocado, privarlo del nocciolo, sbucciarlo e tagliarlo a fettine sottili, immergerlo in poco succo di limone e condirlo con sale e pepe.

Mescolare la metà delle mandorle tostate e tritate alla tajine. Distribuire un po’ di tajine sui piatti, guarnire con l’orzo e a piacere con le restanti mandorle tritate, le erbe aromatiche fresche e le fette di avocado.

Buono a sapersi
Conservazione La tajine si conserva bene per 1–2 giorni in frigo ed è ottima sia fredda, sia con un’insalata.
Suggerimento Per una variante gluten freee puoi sostituire l’orzo con la quinoa, il riso integrale o il miglio. La salsa resta la stessa, cambia solo il tempo di cottura del cereale.

I nostri consigli

Ricette simili

20190403_fooby_oster-rezepte

Solo un uovo di Pasqua a noi di FOOBY non basta!

Sorprendi i tuoi cari con le nostre deliziose ricette di Pasqua: che sia una torta, un arrosto o un piatto di verdure di stagione, il successo è assicurato.

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!