Tutto quello che c’è da sapere sui datteri

Questo dolce frutto, di cui esistono circa 400 tipi, cresce su palme che hanno compiuto almeno 30 anni. I datteri secchi si possono trovare tutto l’anno, ma in autunno e in inverno sono reperibili anche freschi. I più amati sono i datteri Medjool, la variante più dolce di tutte, anche quando essiccati: la loro consistenza è cremosa e il sapore ricorda molto quello del caramello. Rispetto a tutti gli altri tipi di frutta, i datteri sono molto ricchi di calorie poiché hanno un alto contenuto di zuccheri. Osserviamo meglio i valori nutrizionali dei datteri, fra cui compare anche il ferro, il magnesio e il potassio.

Food Facts Food Facts

I datteri

Famiglia

Arecacee

Calorie

305 kcal per 100 g

Valori nutrizionali

69 g di carboidrati, 7,1 g di fibre, 0,5 g di grassi, 2,5 g di proteine per 100 g

Saison

Freschi, da settembre a gennaio; secchi, tutto l’anno

Conservazione

Freschi, fino a 7 giorni; secchi, se conservati in un luogo asciutto e riparato dalla luce, fino ad un anno

Durata

Fino ad un anno, se conservati in maniera ottimale

Origine e preparazione dei datteri

I datteri crescono sulle palme e provengono originariamente dalla regione attorno al Golfo Persico; oggi vengono coltivati principalmente in Nord Africa. La pianta ha bisogno di un clima molto caldo, ma anche di tanta acqua. I frutti possono essere lunghi fino a 7 centimetri, impiegano circa 5 o 6 mesi per maturare e dal punto di vista botanico sono considerati delle bacche. Una palma da dattero può produrre circa 100 chilogrammi di frutti in un anno, ma fruttifica solo una volta ogni due anni.

Quando vuoi comprare dei datteri freschi, bada che siano polposi e che abbiano una buccia opaca. I frutti secchi invece sono caratterizzati da un colore fra il rosso carico e il marrone scuro e, prima di essere consumati, vengono privati del nocciolo interno che non è commestibile. Dovrai fare la stessa cosa anche per i datteri freschi, tagliando semplicemente il frutto a metà ed estraendo il nocciolo.

La grande quantità di calorie dei datteri rende questi piccoli frutti un alimento adatto per uno spuntino che non faccia tornare troppo presto la fame. Potresti anche usarli nelle tue ricette di piatti sia caldi che freddi, ad esempio puoi farcirli con del formaggio fresco o ricoprirli con la pancetta per rendere speciale il tuo buffet. Nella cucina orientale vengono impiegati per dare un tocco di classe a molte pietanze, nel tipico ragoût di melanzane, per accompagnare i ceci, la carne di agnello, nel bulgur o nel couscous.

Puoi utilizzare i datteri anche per preparare dei frullati e, quando sono secchi, per poterli tritare più facilmente, puoi tenerli in ammollo nell’acqua per una notte intera. I datteri Medjool sono invece squisiti per preparare delle palline super energetiche: trita dei datteri e delle noci, poi mescolali e crea delle palline con le mani. Successivamente puoi arricchirle creando una copertura con scaglie di cocco o semi di sesamo e tenerli in frigorifero per massimo una settimana.

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!