Le alghe: ne esistono innumerevoli tipi

Mentre nei paesi asiatici le alghe sono parte importante dell’alimentazione quotidiana, in Europa sono conosciute tutt’al più come lo strato esterno che ricopre alcuni tipi di sushi. Di alghe ne esiste un’infinita varietà, perfino di quelle commestibili. Oltre ovviamente alle foglie di nori, impiegate come ingredienti del sushi, si stanno diffondendo sempre più in Europa le alghe wakame, kombu e dulse.

Anche l’agar-agar, una gelatina vegana molto apprezzata ottenuta dalle alghe rosse, sta diventando sempre più popolare così come la spirulina e la clorella. Queste ultime in particolare sono molto diffuse in qualità di integratori alimentari e non sono adatte ad essere cucinate poiché appartengono alla categoria delle microalghe. Al contrario, le macroalghe si prestano bene alla preparazione di zuppe e insalate.

FOODFACTS FOODFACTS
Famiglia Alariacee (Undaria)
Calorie 12 kcal per 100 gr
Valori nutrizionali carboidrati 1 g, fibre 2 g, grassi 0 g, proteine 1 g per 100 g
Stagionalità in Asia, da febbraio a giugno
Conservazione al riparo dalla luce, in un luogo fresco e asciutto
Durata secca, molti mesi

Le alghe e i loro valori nutrizionali

Le alghe sono molto apprezzate non soltanto per il loro fresco sapore di mare, bensì anche per i loro valori nutrizionali. Infatti sono totalmente prive di grassi e apportano all’organismo sali minerali e vitamine. Molte tipologie di alghe contengono iodio e acidi grassi del tipo omega 3 e sono anche una valida fonte di ferro. Utilizza la kombu per un maggiore apporto di sali minerali; la spirulina e altri tipi di alghe per un apporto di proteine. Con le alghe in polvere potrai impreziosire i tuoi smoothie, sia di colore, sia di preziose sostanze nutritive.

Le alghe più amate e relativo utilizzo

Per prepararti al meglio alla tua prossima spesa, leggi la panoramica che segue sulle tipologie di alghe più conosciute e apprezzate, e il loro utilizzo in cucina:

  • Wakame: quest’alga è uno degli ingredienti principali della zuppa di miso e le conferisce il suo tipico inconfondibile sapore.
  • Nori: è il perfetto rivestimento per il sushi, ma puoi utilizzarla, essiccata e sminuzzata, anche in altre pietanze a base di pesce.
  • Kombu: se vuoi portare un po’ di novità in tavola, aggiungi alla tua insalata qualche foglia di kombu, un’alga dolce dal sapore di mare.
  • Dulse: questa tipologia di alga ha un sapore piacevolmente pungente. Aggiungila in una zuppa, in un’insalata, in un piatto di ispirazione asiatica o in uno smoothie.
  • Hijiki: quest’alga è un vero tuttofare e, grazie al suo aroma che ricorda quello dell’anice, è perfetta in piatti cucinati con il wok, in zuppe o come semplice contorno.

Le alghe e lo iodio

Le alghe sono un’eccellente fonte di iodio, elemento fondamentale per il corpo umano ma che, se assunto in quantità eccessive, può causare disfunzioni alla tiroide. Tuttavia se segui una dieta bilanciata, puoi usare le alghe in cucina ogni volta che vuoi: di certo dare uno sguardo al loro contenuto di iodio è una buona idea. Per saperne di più sono spesso riportate sulle confezioni di alghe informazioni nutrizionali specifiche. Per un adulto, la dose giornaliera raccomandata di iodio è di 0,15 milligrammi.

Acquisto e preparazione delle alghe

Le alghe possono essere acquistate nei negozi di specialità asiatiche o in supermercati ben forniti, di solito in forma essiccata. Alcune di queste varietà vengono coltivate perfino in Europa, per questo in alcuni negozi è possibile anche trovare alghe fresche. Le alghe europee provengono principalmente dalla Bretagna. Le alghe essiccate si conservano molto a lungo e generalmente basta immergerle brevemente in acqua prima di procedere alla preparazione. Ora puoi usarle allo stesso modo in cui tratteresti le alghe fresche. A seconda del tipo di alga e della ricetta che vuoi realizzare, falle bollire brevemente oppure aggiungile a crudo nell’insalata.

Ricette adatte

Consigli adatti

Contenuti adatti

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!