L’affumicatura

L’AFFUMICATURA

1 - Uscita del foro di ventilazione 

Si affumica a coperchio chiuso. Il foro di ventilazione regola l’intensità del fumo: più forte sarà, più aromatizzato sarà il risultato.

2 - Cosa si può affumicare? 

In linea di base si possono affumicare tutti gli alimenti. Formaggio, tofu, sale: chi ama sperimentare non conosce limiti. Legni pregiati, spezie e odori daranno aromi speciali alle vostre pietanze.

3 - Vaschetta d’acqua 

Una vaschetta d’alluminio contenente acqua distribuisce uniformemente la temperatura, mantenendo umido il cibo.

4 - Contenitore per affumicatura istantaneo 

Adatto anche ai barbecue a gas. Posizionarlo sul bordo della griglia sul bruciatore / sopra la brace e chiudere il coperchio. È disponibile in diverse combinazioni aromatiche,

5.1 - Chips di legno 

Lasciare in ammollo per almeno 30 minuti: si spegneranno lentamente e svilupperanno molto fumo. I panetti da affumicatura sono perfetti per il pesce: non metteteli direttamente sopra la brace sulla griglia ma accanto alla fonte di calore.

5.2 - Brace 

Le bricchette non raggiungono le alte temperature della carbonella, ma rilasciano calore costante più a lungo. Per l’affumicatura, riempire solo un lato della griglia e riscaldare indirettamente.

6 - Entrata del foro di ventilazione 

Il foro di ventilazione inferiore regola la temperatura: meno aria entra, meno calde bruciano le bricchette.

Suggerimento: Suggerimento:

Se la temperatura deve rimanere costante per parecchie ore, accendere le bricchette solo su un lato e adagiarvi accanto quelle fredde. Così si accenderanno tra loro senza doverne aggiungerne altre.

ABBINAMENTI DEL LEGNO E AROMI

Wood-Pairing

Ci sono diversi modi per ottenere la giusta aromatizzazione. Ogni metodo di affumicatura richiede legni e utensili diversi: si va dai finissimi trucioli speziati, la cosiddetta farina da affumicatura, ai chip di legno, arrivando fino ai panetti, per affumicare interi pezzi. Potete trovare un’ampia selezione di utensili da affumicatura nel vostro centro Coop Edile + Hobby.

Tre tipi di affumicatura

Affumicatura a freddo: temperatura 15 - 25 °C

Utilizzata per conservare e aromatizzare carne, salsicce e pesce.

Affumicatura a caldo: temperatura 25 - 50 °C

Questa cottura lenta dà un risultato molto delicato e leggero.

Affumicatura a temperatura elevata: temperatura da 55 °C

Adatta per grossi tagli di carne non in salamoia, ai quali la lenta cottura dà il caratteristico sapore affumicato: costine, pulled pork e così via.

Ricette adatte

Contenuti adatti

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!

Qualcosa è andato storto durante il salvataggio!