L’importanza dell’igiene in cucina

Nessun alimento è totalmente privo di microrganismi. Questi non costituiscono alcun problema di per sé, anzi, in alcuni casi la loro presenza è addirittura necessaria: batteri, germi e funghi permettono la fermentazione della birra, la stagionatura della carne e la formazione del formaggio. Sono poco graditi soltanto nel momento in cui rendono il cibo poco godibile o, nel peggiore dei casi, tossico. Gli anziani, le donne incinte, i bambini piccoli e le persone con un sistema immunitario debole sono più cagionevoli e inclini a contrarre malattie causate da alimenti avariati. Per questo e per altri motivi, che si tratti di una cucina grande o di una piccola vale la stessa regola: le norme igieniche principali vanno rispettate.

Consiglio FOOBY Consiglio FOOBY

Si parla di contaminazioni incrociate quando i batteri di un alimento attecchiscono su un altro. Vale dunque la pena munirsi di taglieri di colori diversi e usarne uno esclusivamente per il pesce, uno per la carne, uno per le verdure e uno per il pollame, badando bene a non confonderli tra loro.

L’igiene in cucina inizia al supermercato

Già nel momento in cui vai a fare la spesa dovresti cercare di evitare che i prodotti acquistati si alterino. Ricorda di riporre per ultimi nel carrello sia la carne che i prodotti ittici, siano essi freschi o congelati, e prova a rispettare la catena del freddo, trasportando i surgelati in una borsa frigo. Una volta in cucina, dovresti riporre gli alimenti in modo tale che quelli a breve scadenza siano davanti agli altri, così che siano facilmente raggiungibili e velocemente utilizzabili.

Il cuore dell’igiene in cucina: la pulizia

Non dimenticare mai di lavarti bene le mani con acqua e sapone prima di iniziare a cucinare. Per assicurarti di aver eliminato quanti più batteri possibile, presta particolare attenzione ad insaponare e risciacquare meticolosamente lo spazio fra le dita e le unghie, se necessario aiutandoti con l’apposito spazzolino. Sostituisci regolarmente i canovacci e le spugne oppure, se possibile, lavali ad alte temperature per eliminare germi e batteri. Per pulire gli scarti del pesce e della carne, utilizza invece la carta da cucina e gettala direttamente dopo l’uso.

Dopo aver cucinato, non tralasciare la pulizia degli utensili. Inoltre, coltello, tagliere e piano da lavoro dovrebbero essere lavati ogni volta che hai lavorato con carne, pesce o verdure al fine di evitare contaminazioni incrociate tra i diversi alimenti.

La preparazione corretta garantisce una maggiore igiene

I batteri muoiono quando gli alimenti vengono sottoposti ad alte temperature. È fondamentale, dunque, che la carne venga in ogni caso scaldata per almeno due minuti a minimo 70 gradi; in particolare il pollame deve essere cotto completamente prima di giungere in tavola. Frutta e verdura devono essere pulite con meticolosità e sbucciate scrupolosamente, ove necessario. L’acqua corrente è perfetta per la pulizia di questi alimenti, ma ricorda di asciugarli bene dopo averli lavati, in modo da evitare che l’umidità provochi l’insorgenza di altri organismi.

Conservare e proteggere gli alimenti

L’igiene in cucina non è importante soltanto nel momento in cui prepari le tue pietanze. Dovresti infatti seguire delle regole di igiene anche per la conservazione degli alimenti. Cerca sempre di evitare che nel frigorifero la carne cruda, le verdure e la frutta entrino in contatto tra loro. Bada sempre a coprire le pietanze avanzate in modo che non corrano pericolo di essere attaccate dai batteri e, naturalmente, tieni lontano gli animali domestici dalla cucina. Nel momento in cui desideri preparare la carne o il pesce congelati, lasciali scongelare lentamente e completamente a temperatura ambiente, preferibilmente in un colino nel lavello pulito, in modo che l’acqua possa fluire direttamente.

Related Tags

Effettua il login.

Ora con il tuo ID Supercard puoi accedere a FOOBY in modo semplice e veloce, utilizzarne tutte le funzioni e coglierne i vantaggi.

Seleziona i libri di cucina:

Questo ricettario esiste già.

Vuoi rimuovere completamente questo contenuto?

Sei sicuro/-a di voler rimuovere questi contenuti dai tuoi ricettari?

Salvataggio avvenuto con successo!

Qualcosa è andato storto durante il salvataggio!